fitness

Il codone della volpe e il mistero del falco

In questa fetta di Monferrato, tra colline e filari di viti, ho visto cinghali e camosci. Lepri e fagiani. Istrici e lontre. Uccelli acquatici e rapaci di ogni tipo. Mancava la volpe ed oggi sono stato accontentato: mentre rientravo a casa, nella stradina di campagna che collega Franchini a Fubine, eccola là davanti, ferma e stupita in mezzo alla strada, dopo una curva. La bici non fa rumore e favorisce questi incontri a sorpresa.  Un attimo, e la volpe col suo codone è sparita nella baraggia. Mi sono fermato un attimo, sentivo che mi stava osservando eppure ai miei occhi era già invisibile.
Purtroppo anche oggi nessuna notizia del mio amico falco
info@bikecomedy.it